Pressecenter

Indice dei canoni di affitto di homegate.ch Aprile 2010

Calo dell’inflazione dei canoni di affitto in Svizzera

Adliswil, 18 maggio 2010 – Nel mese di aprile, i canoni di affitto in Svizzera hanno
registrato una flessione dello 0,3 percento indicizzato a 116,1 punti. Su base
annua si registra un aumento dell’1,9 percento.

In base all’indice dei canoni di affitto di homegate.ch, nel mese di aprile 2010 i canoni di
locazione in Svizzera hanno registrato una flessione dello 0,3 percento rispetto al mese
precedente. Il livello attuale dell’indice per l’intera Svizzera si attesta a 116,1 punti. Su
base annua si registra un aumento dell’1,9 percento.

Questo il risultato pervenuto all’offerta dell’indice degli affitti di homegate.ch e rilevato dal
portale immobiliare homegate.ch in collaborazione con la Banca Cantonale di Zurigo (BCZ).
L’indice misura, in base alla qualità, le variazioni mensili dei canoni d’affitto per abitazioni
nuove e nuovamente da affittare.

Zurigo e Basilea più convenienti, Berna invariata

Con una contrazione dello 0,4 percento (indice: 115,7 punti), in aprile Zurigo ha registrato
una correzione dei canoni di locazione. A Basilea, i canoni di locazione sono scesi dello
0,2 percento (indice: 109,1 punti), mentre a Berna l’indice è rimasto invariato a
118,2 punti. Il confronto con lo stesso mese dell’anno scorso mostra un rincaro del 2,1
percento a Zurigo, seguito da Berna con un incremento dell’1,8 percento e da Basilea con
una crescita dell’1,0 percento.

Scarsa domanda di alloggi piccoli

Nel segmento delle abitazioni nuove e di grandi dimensioni, in aprile non è stata registrata
alcuna variazione dei canoni di affitto: gli indici sono rimasti invariati rispettivamente a
117,3 e 117,6 punti. Il segmento degli appartamenti piccoli, tuttavia, ha registrato una
netta correzione dei prezzi, scendendo dello 0,6 percento (indice: 115,7 punti). In leggera
contrazione sono anche i canoni di affitto degli immobili vecchi (meno 0,3 percento;
indice: 115,8 punti). Su base annua, i canoni di locazione degli appartamenti di grandi
dimensioni registrano un aumento del 2,9 percento, mentre gli appartamenti nuovi
segnano un rincaro degli affitti del 2,3 percento. Nel segmento degli appartamenti vecchi e
di piccole dimensioni, l’aumento è pari rispettivamente all’1,7 e all’1,5 percento.

Orientato alla qualità

L’aumento dei canoni di locazione in Svizzera viene corretto in base alle diverse qualità,
posizione e dimensioni delle abitazioni. Il vantaggio di questo metodo cosiddetto edonistico
è che riproduce il reale andamento dei canoni di locazione per appartamenti nuovi o
nuovamente da affittare su homegate.ch. L’offerta dell’indice degli affitti di homegate.ch è
l’unico indice dei canoni di locazione in Svizzera, orientato alla qualità.

Ulteriori informazioni e i grafici attuali sono disponibili sotto:
www.homegate.ch/indice_degli_affitti